G-BLOCK ROMA revelation

Progetto G-BLOCK

G-BLOCK di Germano Serafini è un progetto artistico che nasce nel 2007 dall’esigenza di comunicare direttamente con il pubblico, rendendolo parte attiva dell’opera. Ogni G-BLOCK è realizzato in 100 copie (cm140x100) stampate su cartoncino, ognuna delle quali è suddivisa in 100 parti per un totale di 10000 pezzi da collezionare.

L’interazione con il pubblico avviene con una serie di performance nelle quali l’autore distribuisce gratuitamente un totale di 8000 pezzi (pari a 80 opere intere). Le rimanenti 20 opere intere, pari a 2000 pezzi, vengono reinterpretate in differenti forme espressive. Le distribuzioni sono finora avvenute in concomitanza di importanti eventi come la Biennale di Venezia, il Frieze Art Fair di Londra, The Road to Contemporary Art di Roma. In futuro, fino all’esaurimento dei lavori prodotti, le operazioni proseguiranno presso altri luoghi dell’arte.

Pezzi dei 4 lavori realizzati: da sinistra verso destra ECO G-BLOCK, ROMA, VENEZIA, LONDRA

ECO G-BLOCK (2009)

L’opera ECO G-BLOCK Porta di accesso al cambiamento è è permanente presso Palazzo Collicola a Spoleto, nella sezione SATELLITE COLLICOLA

 

G-BLOCK ROMA (2008)

 

G-BLOCK VENEZIA (2007)

 

G-BLOCK LONDON (2007)

G-BLOCK PEOPLE (2011)

In occasione della mostra WONDERART (2011) presentazione del progetto G-BLOCK PEOPLE, presso il Mlac  – Museo Laboratorio d’Arte Contemporanea “La Sapienza” Roma.
I tre lavori sono il risultato di un’azione del pubblico invitato a posizionare a piacimento i tre pezzi di g-block ricevuti per l’evento.

Azioni performative – Distribuzione pezzi G-BLOCK (2007/2011)

2011

  • 08 giugno – ECO G-BLOCK. Mlac, Museo laboratorio d’arte contemporanea – La Sapienza Università di Roma. Italia
  • 25 giugno – ECO G-BLOCK E ROMA. Palazzo Collicola. Spoleto – Italia

2010

  • 09 ottobre – ECO G-BLOCK E ROMA. Palazzo Collicola. Spoleto – italia
  • 11\12 settembre – ECO G-BLOCK. Casa degli Artisti. Sant’anna del Furlo (PU) – Italia
  • 26 giugno – ECO G-BLOCK. Palazzo Collicola. Spoleto – Italia

2009

  • 27 novembre – ECO G-BLOCK. Fabbrica Borroni. Milano – Italia
  • 08 ottobre – G-BLOCK ROMA, VENEZIA, LONDON. Galleria Gallerati. Roma – Italia
  • 06\08 giugno – ECO G-BLOCK. Biennale di Venezia. Venezia – Italia
  • 01\05 aprile – ECO G-BLOCK. “The Road to Contemporary Art” e “arte|contemporaneamoderna|roma”. Roma – Italia

2008

  • 27 settembre – G-BLOCK VENEZIA E ROMA. Maui, museo delle arti dell’unita d’italia. Teano (ce) – Italia
  • 17 giugno – G-BLOCK ROMA. Alpheus. Roma – italia
  • 25 aprile \ 01 maggio – G-BLOCK ROMA, VENEZIA, LONDON. Complesso munumentale del belvedere di san leucio. (ce) – italia
  • 27 febbraio \ 03 marzo – G-BLOCK ROMA. “The Road to Contemporary Art” e “arte|contemporaneamoderna|roma”. Roma – Italia
  • 09 febbraio – G-BLOCK LONDON. Maui, Museo delle arti dell’unita d’Italia. Teano (CE) – Italia

2007

  • 15\18 novembre – G-BLOCK VENEZIA. Fonderia delle arti. Roma – Italia
  • 09 novembre – G-BLOCK VENEZIA. Circolo degli artisti. Roma – Italia
  • 02\04 novembre – G-BLOCK VENEZIA. Biennale di Venezia. Venezia – Italia
  • 10\14 ottobre – G-BLOCK LONDON. “Frieze Art Fair” e “Zoo Art Fair”. Londra – UK
  • 03\15 ottobre – G-BLOCK LONDON. The Bricklane gallery. Londra – UK
  • 21 settembre – G-BLOCK VENEZIA. Parco rosati (eur). Roma – Italia
  • 16 settembre – G-BLOCK LONDON. Circolo degli artisti. Roma – Italia
  • 07\12 giugno – G-BLOCK VENEZIA. Biennale di Venezia. Venezia – Italia
  • 11\15 maggio – G-BLOCK LONDON. Per le strade della città. Londra – UK