TRY ©Germano Serafini

TrY – Y route TREBISONDA

COMUNICATO STAMPA

Ciò che fa la differenza per un luogo deputato alla cultura è quanto questo riesca a sostenere nel tempo il tentativo di rigenerarsi mantenendo il passo del proprio cammino,
senza tralasciare il gravoso bagaglio che la scommessa culturale comporta.

Spesso camminando ci si trova davanti ad un bivio, dove si deve escludere una strada per percorrere l’altra, altre volte invece le strade confluiscono e chi prima la stava
affrontando in solitaria, può ritrovarsi ad avere dei compagni con i quali poter condividere l’idea di questo percorso.

Confrontando le esperienze si animano dibattiti e può nascere uno scambio dialettico che spesso può dar luogo a nuovi importanti stimoli.
Lo storico spazio TREBISONDA di Perugia e SPAZIO Y di Roma si sono incontrati lungo i loro percorsi e questo ha stimolato il reciproco interesse
nel far nascere un progetto di scambio tra le due realtà.

Gli artisti di Spazio Y presentano a TREBISONDA un progetto che è un tentativo di riflessione profonda sul concetto di tempo luogo e percorso,
proponendosi di percorrere a piedi la strada che li porterà a Perugia, producendo durante il cammino una serie di opere frutto degli incontri e
delle suggestioni che nasceranno durante l’azione.

“L’intento è di umanizzare l’azione artistica attraverso un atto fisico, liturgico e trascendentale.
Il cammino diventa una scommessa per cercare o riscoprire una propria disciplina al fine di liberarsi dalle costrizioni dettate dalla società.
Proporre a se stessi nuovo materiale per l’inconscio, ormai evirato e normalizzato dal consumo che si è sostituito al desiderio.
Porsi una meta che è equivalente alla partenza, non conoscendo perfettamente il percorso, ma solo immaginandolo, provoca destabilizzazione,
ma anche fonte di vigore creativo biologicamente legato all’esistenza.”.

Gli artisti partecipanti Paolo Assenza, Arianna Bonamore, Piotr Hanzelevich, Laura Palmieri, Ugo Piccioni, Nicola Rotiroti e Germano Serafini, partiranno da Roma in un percorso a piedi che toccherà le tappe di Rieti, Piediluco, Spoleto, Trevi, Assisi e in fine Perugia. I lavori realizzati durante il tragitto saranno presentati il giorno 7 Ottobre nella sede di TREBISONDA.

01 ottobre: Roma – Piediluco
02 ottobre: Piediluco – Spoleto
03 ottobre: Spoleto – Trevi
04 ottobre: Trevi – Assisi poi “Deviazione” a VISOAVISO, Fuseum Perugia
05 ottobre: Perugia TREBISONDA

07 ottobre: inaugurazione mostra a Trebisonda ore 18.00

L’intero percorso è stato documentato dal lavoro video di Lidia Cheresharova